Ort – Ono/Baeva

Data 11 Gennaio 2022
Inizio spettacolo ore: 21:00

Trama

Orchestra della Toscana

KAZUSHI ONO direttore

ALENA BAEVA violino

WAGNER Idillio di Sigfrido

SCHUMANN Concerto per violino e orchestra

FAURÉ Pavane op.50

RAVEL Le tombeau de Couperin

 

Debutta all’ORT una punta di diamante tra le bacchette nipponiche, Kazushi Ono. Classe 1960, già direttore principale del Teatro Reale de la Monnaie a Bruxelles e dell’Opéra di Lione, oggi si divide fra Tokyo e la Orquestra Simfònica de Barcelona i Nacional de Catalunya. In questo concerto punta su due periodi storici che molto gli si addicono: il romanticismo tedesco e la musica francese tra decadentismo e neoclassicismo. E dunque, l’arcaizzante Pavane di Fauré e Le tombeau de Couperin di Ravel più l’Idillio di Sigfrido di Richard Wagner e l’enigmatico Concerto per violino scritto da Robert Schumann poco prima di finire in manicomio. La solista è la russa Alena Baeva, che tra i suoi maestri vanta Rostropovič e Seiji Ozawa.